No, il Wisconsin non ha più voti degli elettori registrati

Politica

Fonte: iStock

5 novembre 2020, aggiornato alle 16:07 ET

Come molte persone negli Stati Uniti (così come in altre parti del mondo), siamo rimasti incollati ai nostri televisori, computer e telefoni cellulari praticamente costantemente mentre i risultati delle elezioni continuano ad arrivare. com'era. E proprio come te, abbiamo molte domande. Trump può correre di nuovo se perde nel 2020? Perché ci vuole così tanto tempo perché alcuni stati riportino i risultati? Joe Biden ha un cane? (Ehi, non abbiamo mai detto che tutte le domande fossero di forte impatto!)



L'articolo continua sotto la pubblicità

Abbiamo anche notato che molte persone hanno domande sui risultati che sono già arrivati, in particolare in Wisconsin . Alcune persone affermano che il Badger State – che è già stato chiamato per Joe Biden – sta mostrando più voti di quanti sono gli elettori registrati . Cosa sta succedendo là?

L'articolo continua sotto la pubblicità

Perché il Wisconsin ha più voti degli elettori registrati?

Ogni persona che è registrata per votare può votare solo una volta: è sempre stato così, anche se nel 2020 vale la pena ribadirlo solo per assicurarsi che siamo tutti sulla stessa pagina. Ovviamente, ciò significa che il numero di voti conteggiati non può superare il numero di elettori registrati in ciascuno stato.

Tuttavia, dopo che il Wisconsin è diventato blu, alcuni si sono rivolti ai social media per sottolineare che il numero di voti contati e il numero di elettori registrati non corrispondevano. In particolare, un tweet virale (che da allora è stato cancellato) ha affermato che il Wisconsin aveva solo 3.129.000 elettori registrati, ma riportava un conteggio di 3.239.920. Prove evidenti di frode, giusto?



L'articolo continua sotto la pubblicità

Beh no. In effetti, le persone che hanno seminato disordini riguardo ai voti del Wisconsin erano in realtà solo disinformate e lavoravano su un insieme errato di dati (daremo loro il beneficio del dubbio su questo e supponiamo che sia stato un errore onesto). Quel 3.129.000 è il numero di elettori registrati nel Wisconsin nel 2018 – non nel 2020.

L'articolo continua sotto la pubblicità

Secondo il Commissione elettorale del Wisconsin , lo stato aveva 3.684.726 elettori registrati attivi il 1° novembre 2020. Al momento della stesura di questo documento, il New York Times sta segnalando un totale di 3.297.420 voti espressi in totale (che mette in discussione anche l'altro numero nel tweet che ha affermato erroneamente che si era verificata una frode). Inoltre, il Wisconsin è uno degli stati che consentono registrazione degli elettori in giornata , quindi il numero di elettori registrati il ​​giorno delle elezioni era probabilmente ancora più alto.



In altre parole, i numeri che escono dal Wisconsin sono ben all'interno dei range previsti e non ci sono prove di voti fraudolenti aggiunti per gonfiare il conteggio finale di Joe Biden.

supergirl jimmy olsen

Come con tutte le affermazioni su Internet - e forse soprattutto con le affermazioni relative alle elezioni storiche - è importante fare un po' di ricerche extra per verificare le informazioni prima di ritwittare o condividere un aggiornamento di Facebook alla cieca. In questo caso particolare, l'affermazione è stata molto facile da smentire con un paio di rapide ricerche su Google, ma ciò non ha impedito a migliaia di persone di condividere le informazioni errate online. Fate la vostra dovuta diligenza prima di ritwittare alla cieca, gente!