Il principe Filippo era sposato con la regina, ma non è mai stato conosciuto come re consorte

Notizia

Nel famiglia reale , i titoli sono più complicati di quasi ogni altra cosa. Sebbene siano assegnati in base a regole rigide, i titoli assegnati ai vari membri della famiglia potrebbero essere più difficili da rintracciare se non li segui da vicino. A seguire notizia di Regina Elisabetta II' s morte all'età di 96 anni, è stato annunciato che Principe Carlo sarebbe diventato re e sua moglie Camila sarebbe stata nominata regina consorte.

L'articolo continua sotto la pubblicità

Perché il titolo del principe Filippo non era re consorte?

Dopo l'annuncio che Camila sarebbe stata nominata regina consorte, molti si sono chiesti perché il principe Filippo aveva solo il titolo di principe anche se era sposato con la regina. Nella famiglia reale britannica, una consorte si riferisce al coniuge di un re o di una regina. Se sei una donna sposata con il re, il tuo titolo è regina consorte. Se sei un uomo sposato con la regina, però, il tuo titolo è principe consorte, non re consorte.

  La regina Elisabetta II e il principe Filippo Fonte: Getty Images
L'articolo continua sotto la pubblicità

Le ragioni di ciò sono intrise di storia e probabilmente hanno molto a che fare con i sistemi di sessismo e misoginia. Il re è percepito come al di sopra della regina, quindi non ha senso che un uomo sposato con la regina riceva il titolo di re, poiché in realtà è di grado inferiore rispetto a lei. In definitiva, però, il motivo per cui il principe Filippo non ha ricevuto il titolo di re consorte è semplicemente perché non è così che fanno le cose nel Regno Unito.

Il principe Filippo aveva anche titoli aggiuntivi.

Oltre ad essere nominato principe consorte, titolo che ricevette solo quattro anni dopo l'incoronazione di sua moglie, il principe Filippo guadagnò anche una serie di titoli aggiuntivi quando sposò per la prima volta la regina Elisabetta nel 1947. Quei titoli includevano Duca di Edimburgo, Conte di Merioneth e il barone Greenwich. Filippo nacque come principe di Grecia e Danimarca, ma la sua famiglia lasciò la nativa Grecia dopo che nel paese scoppiarono disordini politici.

L'articolo continua sotto la pubblicità

Filippo ha abbandonato i titoli con cui è nato in modo da poter sposare Elisabetta e, prima della sua morte nel 2021, è stato al fianco di Elisabetta per più di 70 anni quando ha assunto la monarchia e ha governato per sette decenni. Tuttavia, Filippo non fu il primo consorte maschio di una regina britannica al potere. Ce ne sono stati altri quattro nella lunga storia della monarchia britannica.

L'articolo continua sotto la pubblicità

Gli altri erano: il re Filippo II di Spagna, che era sposato con Maria I; Guglielmo III, che fu marito e co-sovrano di Maria II; il principe Giorgio di Danimarca, che era sposato con la regina Anna; e il principe Alberto, che divenne principe consorte della regina Vittoria nel 1857.

Ora che la regina Elisabetta II è morta, Carlo, suo figlio maggiore con Filippo, è pronto a salire al trono con Camila, la sua seconda moglie, che regna come regina consorte. La famiglia reale britannica è stata oggetto di molti pettegolezzi e drammi negli ultimi anni, ma il suo futuro è ora più incerto di quanto non lo sia stato negli ultimi decenni poiché i britannici fanno i conti con l'eredità colonialista che la monarchia ha lasciato sulla sua scia.